COS'E' L'ESCURSIONISMO?

trekking -

COS'E' L'ESCURSIONISMO?

Apparentemente la domanda sembra banale e la risposta scontata ma la realtà è ben diversa.

Nell'ultimo anno e mezzo abbiamo riscoperto piaceri semplici e naturali che avevamo messo ormai da parte.
La mancanza di spazio e l'impossibilità di muoversi ha risvegliato in noi maggior voglia di libertà e di movimento.
Movimento non solo inteso come chilometri macinati ma anche come percorso "spirituale".
Camminare è una delle attività più naturali che si possano fare per ritrovare quel equilibrio psico-fisico di cui tanto si parla, e farlo in mezzo alla natura non può aiutare

Notiamo allora che camminare non è solo mettere un piede dietro l'altro ma qualcosa di più complesso ed è proprio cambiando alcuni parametri come velocità, durata e location che si possono definire attività diverse:

TREKKING

Termine che letteralmente significa "viaggiare seguendo le orme dei buoi", è legato al concetto di viaggio ed esplorazione, alla scoperta di nuove località.

In sostanza il trekking è un percorso affrontato a piedi con la possibilità di pernottare in bivacco, tenda o rifugio. L'obiettivo è cercare e vivere la natura, allontanandosi dalla città.
Bisogna essere pronti a tutto e ad ogni condizione climatica.
Ciò che serve sono un buon paio di scarpe, lo zaino corretto e un grande spirito di adattamento.

NATURE HIKING

Il nature hiking  coincide con quello comunemente è chiamato escursionismo.
Il focus è cercare aria pura e ambienti rigeneranti. La camminata infatti è all'insegna del relax su terreni semplici quasi sempre in giornata.
Le scarpe in questo caso possono essere acquistate più confortevoli e morbide rispetto al trekking o al mountain hiking.

MOUNTAIN HIKING

In questa categoria rientrano le escursioni in montagna più impegnative, sia a livello di percorso sia come durata e dislivello.

E' necessario essere in buona forma e avere un'attrezzatura adeguata. Possono essere usate scarpe basse, medie alte della misura corretta e della pianta conforme al proprio piede.
Serve attenzione nell'organizzazione dell'attrezzatura e nella scelta dell'abbigliamento affinché sia leggero, traspirante, protettivo e impermeabile.

FAST HIKING

In questo caso si parla di un'escursione a ritmo sostenuto. Oltre all'esperienza in natura viene dato valore anche alla performance.
Le parole d'ordine in questa attività sono leggerezza e dinamicità. Perciò sia l'abbigliamento che la calzatura si avvicinano molto a quella da trail runnning.

NORDIC WALKING

Questa attività è nata come allenamento estivo per gli atleti di fondo ma ormai è praticata da chiunque voglia tenersi in forma camminando. 

La particolarità sta nel fatto di usare dei bastoncini ad hoc che obbligano il praticante a muovere anche la parte superiore del corpo durante la deambulazione, coinvolgendo cosi tutto il corpo.
E' un allenamento completo.

FIT WALKING

Si intende per fit walking l'attività di camminare velocemente. In pratica è quasi una marcia, intesa come disciplina olimpica.
Questa disciplina si divide in tre categorie: life style, performer style, sport style.
Per quanto si possa andar veloce le scarpe sono diverse dal running.

CAMMINI 

Ultimi ma non per importanza ci sono i cammini. Sono dei trekking svolti su strade e dove conta arrivare ad una meta. Esempi classici sono il cammino di Santiago o la via Francigena.

Generalmente il cammino ha anche una connotazione spirituale durante il quale avviene una purificazione o un cambiamento. La natura quindi non è l'elemento principale ma un aiuto al viaggio interiore.
Essere ben equipaggiati fa la differenza e importantissimo è il binomio comfort/leggerezza.